Il giornale di Sicilia: “I chiaroscuri dell’esistenza esplorati dai pittori del ‘600 italiano”

Segnaliamo l’articolo con galleria fotografica che Il giornale di Sicilia dedica alla mostra Da Guercino a Caravaggio.

Le «luci» della mente, le ombre della quotidianità. I maestri del Seicento italiano sono stati, probabilmente, i migliori interpreti di questi «chiaroscuri dell’esistenza» che riempiono adesso le sale della mostra romana Da Guercino a Caravaggio , aperta al pubblico sino all’8 febbraio nel Palazzo Barberini. Quarantacinque le opere esposte, omaggio alla patria delle arti – «Roma divenne nel corso del ‘600 quello che nell’800 è stata Parigi, o nel ‘900 New York», ha scritto Claudio Strinati – ma anche all’intuizione di un londinese innamorato dell’Italia, il mecenate sir Denis Mahon, cui si deve la riscoperta di una stagione esaltante della pittura del nostro Paese. Quindi, del mondo.

Articolo completo e galleria fotografica su Il Giornale di Sicilia.